I metodi di pagamento più sicuri nei casinò online

Il mondo del gioco online sta raccogliendo un numero di consensi sempre più alto nel corso degli ultimi anni. Merito anche dei grandi passi in avanti che sono stati fatti a livello di sicurezza e affidabilità. Niente a che vedere con la situazione di qualche decennio fa, dove chiaramente puntare online rappresentava più che altro un rischio.

Al giorno d’oggi, con la discesa in campo delle autorità competenti, sul mercato italiano operano tanti casinò in via del tutto legale: sono quelle piattaforme che vanno ad esporre all’interno della rispettiva home page il marchio ADM o AAMS. In poche parole, si tratta di una vera e propria garanzia del fatto che operano rispettando la legge in tutto e per tutto, mettendo a disposizione degli utenti un luogo online dove poter puntare in modo sicuro, pensando unicamente al divertimento senza avere altri tipi di preoccupazioni.

Uno dei portali che da questo punto di vista offre un livello molto alto di sicurezza è senz’altro rappresentato da Betworld Italia, che ha un gran numero di punti di forza che non si limitano unicamente all’affidabilità, ma che riguardano, ad esempio, anche un bonus di benvenuto che non si ritrova molto facilmente sul web, pari al 100% sul primo deposito che viene effettuato sul conto di gioco da parte dell’utente.

L’importanza di analizzare i metodi di pagamento nei casinò online

Un altro aspetto molto importante da valutare nel momento in cui si deve cominciare a puntare e a scommettere online è senz’altro rappresentato dall’elenco dei sistemi di pagamento che vengono supportati da parte della piattaforma d’azzardo sul web.

Proprio per questa ragione, è fondamentale avere le idee più chiare su quali siano i migliori sistemi di pagamento da impiegare nelle varie piattaforme, ovvero quelli che sono maggiormente facili da usare e prevedono anche dei costi particolarmente contenuti, diventando anche molto vantaggiosi sotto il profilo economico.

Tutti i vari sistemi di pagamento che vengono messi a disposizione all’interno dei differenti casinò online hanno ricevuto ovviamente l’approvazione da parte dell’AAMS e, di conseguenza, si possono ritenere assolutamente sicuri da sfruttare entro i confini italiani.

Non ci sono solamente le carte di credito, tra cui soprattutto Mastercard, Maestro, Visa e CartaSì sono sicuramente le più famose, ma con il passare del tempo ci sono sistemi di pagamento sempre più innovativi. Basti pensare all’inserimento dei portafogli virtuali, meglio conosciuti anche con il termine di e-wallet, come ad esempio Neteller, piuttosto che PayPal. Spesso e volentieri, sono comprese anche le carte prepagate, quelle che per comodità vengono ribattezzate carte usa e getta, come ad esempio la carta PostePay, indubbiamente quella più apprezzata e impiegata nel mondo del gambling online.

Infine, è bene mettere in evidenza come la maggior parte dei casinò online accetti, sia come sistema di pagamento che di prelievo, anche i bonifici bancari, ma in questo caso serve un po’ più di pazienza, con le varie operazioni sul proprio conto di gioco che vengono rallentate, visto che spesso ci vogliono almeno cinque giorni lavorativi prima di veder completato il trasferimento di denaro.

Uno sguardo alle caratteristiche dei vari sistemi di pagamento

Partiamo l’analisi dei migliori metodi di pagamento concentrandoci sulle carte di credito: quelle maggiormente diffuse nell’ambito del gioco online sono sicuramente quelle che fanno parte dei circuiti VISA e Mastercard. Come si possono usare? Il funzionamento in tal senso non prevede particolari difficoltà: infatti, l’utente dovrà eseguire l’accesso al proprio account e poi provvedere all’apertura della sezione Cassa, scegliendo la carta di credito come sistema da impiegare per effettuare i vari movimenti da e verso il proprio conto di gioco, avendo cura di inserire anche i dati relativi alla propria carta di credito. Grazie a questo sistema di pagamento, il prelievo delle vincite sarà decisamente rapido, semplice e anche sicuro.

Quando si parla delle carte di debito, come tipicamente il bancomat, si fa riferimento ad un conto che non potrà in alcun caso andare in rosso. Di conseguenza, nel caso in cui l’utente non dovesse avere alcun fondo in banca, ecco che non potrà effettuare in alcun modo la ricarica del proprio conto di gioco sulla piattaforma d’azzardo prescelta.

Spostando il focus sulle carte prepagate, invece, si tratta di strumenti di pagamento che si possono comprare in modo rapido e facile e al cui interno si trova un credito pari alla somma che è stata pagata per l’acquisto. Successivamente, tale cifra potrà essere spostata sul proprio di conto, semplicemente immettendo un codice unico.

Infine, ecco che troviamo le carte ricaricabili: il funzionamento ricorda sotto molti aspetti le carte di debito, ma c’è da dire che non si possono ricaricare in tutti quei casi in cui si ha tale necessità. La carta ricaricabile maggiormente impiegata sul territorio italiano è sicuramente PostePay, che si può attivare molto semplicemente recandosi presso il più vicino ufficio postale. Costo dell’operazione? Pochi euro.

Molto interessante, infine, il discorso legato ai portafogli elettronici, che stanno diventando uno degli strumenti di pagamento più affermati a livello internazionale, soprattutto per via dell’alto livello di sicurezza che li caratterizza nella protezione dei fondi nel corso dell’operazione di trasferimento.

Uno degli e-wallets maggiormente diffusi sul mercato è sicuramente PayPal. La sua diffusione è molto semplice da spiegare, dal momento che il trasferimento dei fondi avviene tramite l’indirizzo di posta elettronica che è correlato con il proprio conto. Anche in questo caso, la sicurezza viene prima di tutto, dal momento che i dati personali non vengono in alcun momento condivisi con altri utenti. L’apertura di un conto PayPal è un’operazione estremamente semplice e anche molto conveniente, dato che non costa nulla.

Infine, da evidenziare anche il ruolo sempre più importante anche stanno avendo Neteller e Moneybookers. Nel primo caso, si tratta di un conto online che ormai può vantare una diffusione a livello mondiale: anche in questo caso, l’operazione di registrazione viene portata a termine in via del tutto gratuita, dal momento che è sufficiente effettuare il collegamento di una carta ai dati personali inseriti nel corso della fase di registrazione. Per quanto riguarda Moneybookers, anche in questo caso si deve usare un indirizzo di posta elettronica per i diversi movimenti di denaro, che l’utente dovrà sottoscrivere nel momento in cui porterà a termine l’iscrizione al portale online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *